Calasetta
Situata nell'isola di Sant'Antioco, è stata colonizzata a metà '700 da pescatori tabarchini (liguri esiliati in Tunisia) e in seguito da viticoltori piemontesi: a distanza di oltre due secoli i calasettani sono riusciti a mantenere inalterate il loro dialetto e le loro tradizioni liguri. Il paese si dedica prevalentemente al turismo, alla pesca e all'agricoltura, soprattutto alla viticoltura: famosissimo è il Carignano. La torre spagnola del XVIII secolo ed il porticciolo, da dove ci si può imbarcare per l'isola di San Pietro, caratterizzano il paese. Nel centro storico di Calasetta si possono ammirare la Chiesa di S.Maurizio e il Palazzo Comunale. Ai piedi della torre la spiaggia di "Sotto Torre" e poco distante il Museo d'arte moderna. Proseguendo si arriva alla spiaggia delle Saline, a spiaggia Grande e infine alle scogliere di"Nido dei Passeri". Fuori dal paese sorge l'antica tonnara.
 
 
 
Informativa sulla privacy